Ultime Notizie

Labor TV - Italiani

PERMESSI DI SOGGIORNO prorogati fino al 30 aprile 2021

AssicurataCon Decreto Legge n. 2/2021 approvato il 14 gennaio 2021, il Governo ha disposto la proroga ulteriore dei permessi di soggiorno fino al 30 aprile 2021, in ragione del perdurare dello stato di emergenza dovuto dalla pandemia da COVID-19.

La scadenza dei titoli di soggiorno, già portata fino al 31 gennaio 2021, viene quindi spostata di ulteriori tre mesi (prorogata la validità al 30 aprile 2021), con conseguente possibilità per i titolari di procedere al loro rinnovo dopo tale data.

L’art. 3 bis co. 3 D.L. 125/2020, modificato dall’art. 5, D.L. 2/2021: “I permessi di soggiorno e i titoli di cui all’articolo 103,commi 2-quater e 2-quinquies,del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18,convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, compresi quelli aventi scadenza sino al 30 aprile 2021, conservano la loro validità fino alla medesima data”

Inoltre, analogamente a quanto disposto con precedente proroga del 3 dicembre 2020, sono prorogati fino al medesimo termine:

Leggi tutto...

Volantino sul DPCM del 14 gennaio 2021

Volantino sul DPCM del 14 gennaio 2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale in vigore dal 16 gennaio 2021, nei formati per i social, Facebook, Twitter, Instagram e siti.

Zone Dpcm 14 gennaio WebSocial

A tre anni dalla firma del “Patto di fraternità” ANOLF Brescia e CISL Brescia

iPhone Image  FAF2C

Il 17 dicembre del 2017, venne firmato il “Patto bresciano per un Islam italiano” , intesa che vuole favorire percorsi di integrazione degli immigrati musulmani al fine di contrastare il radicalismo e l’ intolleranza religiosa, contribuendo ad elaborare modelli statutari delle associazioni islamiche coerenti con l’ordinamento giuridico italiano. Un documento di grande coraggio e assunzione di responsabilità.

Per primi a sottoscriverlo furono i rappresentanti di una ventina di realtà associative – religiose, sociali, culturali – tra le quali anche ANOLF Brescia attraverso il suo presidente, Giovanni Punzi, in rappresentanza anche della Cisl provinciale.

“Sottoscrivendo questo patto – dichiara Punzi – Cisl e Anolf danno continuità al cammino che ha visto nascere e consolidare un rapporto di collaborazione tra le nostre organizzazioni e le comunità islamiche, impegnandosi a sostenere, promuovere ma soprattutto realizzare gli impegni condivisi“.

Leggi tutto...

La 'regina delle capre felici'.

la regina

Agitu è stata trovata morta all’interno della sua abitazione nel comune di Frassilongo, nel Trentino, dove dirigeva la sua azienda agricola "La Capra Felice”. I carabinieri di Trento hanno interrogato in tarda serata un uomo, sul corpo della donna, sono state trovate diverse ferite, provocate si presume da un martello.

Agitu Ideo Gudeta, era una nota un’attivista e ambientalista soprannominata la “regina delle capre”, scappata dalla guerra dall’Etiopia, la sua storia è stata riconosciuta come esempio di piena integrazione, esempio per numerose donne d’origine anche immigrate, simbolo di rivalsa sociale, di imprenditoria femminile e di ritorno a una sana vita rurale, con la sua azienda, aveva anche salvato dall'estinzione la capra Mochena, ottenendo il riconoscimento dalla stessa Legambiente, anche se alcuni anni fa aveva denunciato episodi di razzismo, minacce ed aggressioni.

Attendiamo risvolti del caso, pregando che anche quest’ulteriore triste episodio non sia dimenticato, condannando qualsiasi forma di violenza. L’ANOLF Nazionale, affronta da anni il tema delle discriminazioni, una delle maggior cause della violenza, assieme al Coordinamento Donne ANOLF, si è più volte sottolineato, che negli anni gli episodi di razzismo, i crimini di odio, azioni di ostilità verso le donne, giovani di seconda generazione, cittadini d’origini immigrate, aggressioni a sfondo xenofobo sembrano essere aumentati in maniera esponenziale, fortemente preoccupante per la nostra società, che valorizza le realtà multietniche, multiculturali, dei valori, dei principi di convivenza, fratellanza, interazione ed integrazione.

 

L'ANOLF Nazionale Augura un Buon Natale e un sereno 2021

auguri 2021 page-0001

"I migranti sono nostri fratelli e sorelle che cercano una vita migliore lontano dalla povertà, dalla fame, dallo sfruttamento e dall’ingiusta distribuzione delle risorse del pianeta, che equamente dovrebbero essere divise tra tutti."  

Papa Francesco