Anolf Marche incontra Marco Balzano autore del romanzo “Quando tornerò” PDF Stampa E-mail
Scritto da Rariailena Rocha   
Martedì 29 Giugno 2021 08:16

mercoledi 30 giugno 2021nota della CISL

 Mercoledì 30 giugno, alle ore 15,30 l’ANOLF Marche incontrerà lo scrittore Marco Balzano, autore del romanzo “Quando tornerò” edizioni Einaudi, già finalista al Premio Strega 2018 con il libro “Io resto qui”.

Il romanzo di Marco Balzano racconta il mondo fragile e complesso di chi lascia la propria la terra e i propri figli per venire a lavorare nel nostro Paese. Ne emerge uno spaccato di una realtà sommersa composta da migliaia di donne straniere, spesso con titoli di studio medio-alti, emigrate per diventare colf, badanti, e in generale occupate nei lavori di cura delle persone più fragili della nostra società.

All’incontro, che sarà possibile seguire in diretta sulla pagina Facebook di Cisl Marche, oltre all’autore Marco Balzano, interverranno Mohamed Saady, Presidente Nazionale ANOLF e Cristiana Ilari, Segretaria regionale CISL Marche.

Ultimo aggiornamento Martedì 20 Luglio 2021 17:06
Leggi tutto...
 
Anolf Marche incontra Marco Balzano, autore di "Quando tornerò" PDF Stampa E-mail
Scritto da Maruan   
Mercoledì 23 Giugno 2021 17:41

Quando tornerò

 

 

Leggi tutto...
 
Progetto Form@2 "Il valore della rete nei progetti di formazione pre-partenza per i ricongiungimenti familiari" PDF Stampa E-mail
Scritto da Rariailena Rocha   
Giovedì 03 Giugno 2021 20:14

iPhone Image DF0386Evento online del prossimo 8 giugno, dalle ore 10 alle ore 13 del Progetto Form@2,"il valore della rete nei progetti di formazione pre-partenza per i ricongiungimenti familiari", siamo ad inviarvi in allegato il programma dei lavori.

Vi ricordiamo che è possibile seguire l'evento in diretta sulla pagina FB di progetto (progetto FORMA2 https://www.facebook.com/progettoforma.eu) o sulla pagina facebook di Anolf Nazionale.

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Giugno 2021 10:45
Leggi tutto...
 
20 Giugno “Giornata Internazionale del Rifugiato”. PDF Stampa E-mail
Scritto da Rariailena Rocha   
Domenica 20 Giugno 2021 08:59

2021jpgANOLF Nazionale “I rifugiati scappano perché non hanno scelta e dobbiamo scegliere di aiutarli con tutti i mezzi”.

In un mondo globalizzato, che condivide processi economici e monetari di portata mondiale, il tema dell’accoglienza ai rifugiati non può essere di secondo piano.

Come ANOLF, ribadiamo che occorre mettere in piedi una missione internazionale per tentare di bloccare i trafficanti di morte e consentire alle migliaia di richiedenti asilo che si trovano in Libia e negli altri paesi del mediterraneo di poter presentare le domande in quel paese.

Solo in Europa ci sono oltre cinque milioni di rifugiati, in fuga da guerre e persecuzioni ed abbiamo il dovere di dar loro riparo, tutelandone la vita prima di tutto, favorendone l’integrazione come cittadini ed eludendo il rischio di incrementare fenomeni di tratta e di sfruttamento.

La violazione di quanto stabilito nelle convenzioni internazionali, non solo è illegale ma anche immorale e mette a repentaglio la protezione di migliaia di uomini, donne e bambini strappati, loro malgrado, alle proprie terre ed ai propri affetti. Nessuno può porsi sopra le leggi e rifiutare di dare accoglienza a chi ne ha diritto, mettendo in pericolo la vita umana che è un valore non negoziabile.

In occasione di questa giornata dedicata ai rifugiati, facciamo appello a tutte le forze sane del Paese affinchè, unite, si facciano garanti, in Europa, della corretta applicazione dei trattati internazionali, in un' ottica di corresponsabilità e di solidarietà, lontani da ogni strumentalizzazione, verso coloro che cercano nel nostro Paese una speranza di vita.

La nostra “mission” è da sempre stata di non allontanarci dai bisognosi. I rifugiati scappano perché non hanno scelta e dobbiamo scegliere di aiutarli con tutti i mezzi a disposizione anche della nostra associazione ANOLF. Nelle nostre sedi, dislocate in tutto il territorio nazionale, ogni giorno cerchiamo di aiutare le persone a superare il muro dell’invisibilità.

Ultimo aggiornamento Domenica 20 Giugno 2021 09:05
 
2 giugno. Festa della Repubblica PDF Stampa E-mail
Scritto da Maruan   
Martedì 01 Giugno 2021 14:09

2 giugnoBuona Festa della Repubblica

Art. 3. della Costituzione
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 144