Payday loans

Lo Spread se la prende con gli studenti stranieri

Stampa
PDF

universit_2012Lettera/Appello: "Chi ha già pagato non paghi più"

 

Alla cortese attenzione del ministro Andrea Riccardi

del ministro Francesco Profumo e del presidente del Consiglio Mario Monti,

 

Gli studenti hanno già pagato, non paghino di più

Nella manovra correttiva che il governo ha varato con il decreto della

scorsa settimana, é presente una norma che deve assolutamente essere

stralciata. Con questa norma odiosa non solo si da la possibilità alle

università italiane di aumentare ulteriormente la contribuzione

studentesca in rapporto al finanziamento delle università, ma si attua una

discriminazione al limite del razzismo.

Ad oggi le tasse universitarie per gli studenti italiani sono già tra

le più alte d'Europa, da domani con queste modifiche contenute nel

testo della spending review gli atenei potranno alzare le tasse

universitarie agli studenti fuoricorso e agli studenti non comunitari

senza nessun limite, Infatti la norma prevede che il limite del 20%

del rapporto tra tasse studentesche prelevabili dagli studenti in

rapporto al finanziamento dello stato non valga per gli studenti

extracomunitari, tra cui i tanti G2 che non hanno accesso alla

cittadinanza italiana a causa di una norma arretrata che questo

governo si era impegnato a modificare.

Inoltre escludendo gli studenti extracomunitari e i fuoricorso dal

calcolo del 20% gli atenei potranno alzare notevolmente le tasse anche

agli studenti in corso.

La crisi di finanziamento dell'università italiane non può essere

risolta attraverso l'aumento delle tasse a carico degli studenti

italiani e delle seconde generazioni. É per questo che chiediamo non

semplicemente la modifica di questa

norma ma la sua cancellazione, se l'università é pubblica, pubblico

deve essere il suo finanziamento.

Senza inutili discriminazioni, che ci ricordano fasi della storia che

pensavamo dimenticate.

 

Khalid Chaouki, responsabile Nuovi Italiani – Partito Democratico

 

Francesca Esposito, Senato Accademico Napoli Federico II

Alberto Giusti, CDA Firenze

Aya Homsi, Studentessa scienze della Formazione di Bologna

Fred Kuwornu, regista ed autore di "18 Ius Soli"

Luca Lombardo, EDISU Palermo

Enrico Lippo, CNSU

Elisa Ljiljanic, comitato consultivo ANVUR

Ferenc Macrì, CDA Unical Cosenza

Gianluca Melillo, portavoce campagna "Italiano Nato"

Dario Nascone, Università Statale Milano

Federico Nastasi, coordinatore RUN- Rete Universitaria Nazionale

Elvira Ricotta Adamo, UDU

Michele Orezzi, coordinatore nazionale UDU

Samia Oursana, associazione Italiadue

Marouan Oussaifi, presidente nazionale Anolf Seconde Generazioni

Youssef Salmi, assessore alle politiche giovanili del Comune di Novellara

Ilaria Villa, Senato Accademico Università Statale Milano

ITALIANO NATO

logo_IN_grande

18 IUS SOLI

MADRE ITALIA

Scrivici

email

Anolf 2G sui Social Network

facebook          youtube

flickr          twitter

ANOLF Nazionale

Archivio WEB

ArchivioAnolf2g

nuovi_italiani_7

     Storie di Giovani Anolf 

  Leggi tutto...

 presidenza_del_consiglio

 Appello all'On.le Berlusconi

Leggi tutto...
 Locandina_campagna_giovani_2
       Campagna Nazionale
Leggi tutto...

CIMG0451

   Nasce l'Anolf Giovani 2G

Leggi tutto...