Payday loans

L’ANOLF Giovani firma il protocollo d'intesa che sancisce la nascita del Coordinamento nazionale Nuove Generazioni Italiane (CoNNGI).

Stampa
PDF

CoNNGI-firma-14ottobre2016-360x240Il 14 ottobre, nella sala D'Antona del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si è svolto un incontro tra le associazioni della rete Filo diretto che hanno deciso di dare vita al CoNNGI – Coordinamento Nazionale Nuove Generazioni Italiane

Il percorso che ha condotto alla nascita del CoNNGI è iniziato nel 2014, con una call  pubblica lanciata dalla Direzione Generale dell'immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso il Portale Integrazione Migranti.
La call  ha dato il via all'iniziativa "Filo diretto con le seconde generazioni"; le associazioni di giovani con background migratorio che hanno aderito sono oltre trenta. Attraverso il dialogo e il lavoro condiviso, queste realtà associative hanno elaborato un Manifesto (nel 2014) contenente numerose proposte di intervento negli ambiti scuola-lavoro-cultura-cittadinanzaattiva e lo hanno presentato al Ministro Poletti in occasione di un incontro pubblico.

Il 14 ottobre 2016, le associazioni hanno proceduto all'approvazione del logo e del nome "Coordinamento nazionale Nuove Generazioni Italiane", all'approvazione del testo di un Protocollo d'intesa che sancisce la nascita del Coordinamento e all'approvazione di una nuova versione del Manifesto. Il Protocollo è stato sottoscritto da venti associazioni che, con la loro firma, hanno altresì aderito ai principi contenuti nel Manifesto 2016.

Tra i principali obiettivi del CoNNGI, vi è la promozione di un nuovo approccio alle politiche di inclusione e partecipazione che tenga maggiormente in considerazione i reali bisogni delle nuove generazioni, attraverso la creazione e il consolidamento di rapporti stabili con istituzioni e organizzazioni a livello nazionale e internazionale.
Inoltre, il Coordinamento consentirà di promuovere un proficuo scambio tra le associazioni che rappresentano i giovani con background  migratorio. Le attività del CoNNGI saranno basate sui principi e sulle priorità enunciati nel Manifesto.

Tra i primi impegni del CoNNGI c'è quello di sviluppare una campagna, rivolta alle istituzioni internazionali, nazionali e locali, che promuova la nascita del Coordinamento e il Manifesto. Le associazioni lavoreranno, mettendo in gioco le proprie competenze, sui diversi ambiti tematici del Manifesto (scuola, lavoro, cultura, cittadinanza). Uno dei primi passi sarà inoltre quello di organizzare - a marzo del 2017, in collaborazione tra MIUR, MLPS e Istituto Cervi di Reggio Emilia - il convegno "Costruttori di ponti", che sarà incentrato sugli ambiti tematici contenuti nel Manifesto.

Il Portale Integrazione Migranti ha messo a disposizione del CoNNGI un'area dedicata, che include le informazioni sul Coordinamento e sul Manifesto, e che è curata dalle associazioni aderenti. L'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) ha offerto al CoNNGI un supporto per le future attività, all'interno di uno scenario che vede i giovani con background migratorio protagonisti dei processi di crescita, integrazione e co-sviluppo.

Vai all'area del CoNNGI sul Portale Integrazione Migranti

Leggi il Manifesto delle Nuove Generazioni Italiane

ITALIANO NATO

logo_IN_grande

18 IUS SOLI

MADRE ITALIA

Scrivici

email

Anolf 2G sui Social Network

facebook          youtube

flickr          twitter

ANOLF Nazionale

Archivio WEB

ArchivioAnolf2g

nuovi_italiani_7

     Storie di Giovani Anolf 

  Leggi tutto...

 presidenza_del_consiglio

 Appello all'On.le Berlusconi

Leggi tutto...
 Locandina_campagna_giovani_2
       Campagna Nazionale
Leggi tutto...

CIMG0451

   Nasce l'Anolf Giovani 2G

Leggi tutto...