Il ministro Riccardi: «Cittadinanza ai bambini che studiano in Italia»

Stampa

Riccardi«Sono favorevole alla concessione della cittadinanza ai bambini, figli di stranieri, che completano in Italia il primo ciclo di istruzione scolastica».

Lo ha detto il ministro per la Cooperazione internazionale Andrea Riccardi , oggi a Palermo per presiedere il consiglio territoriale dell'immigrazione. «I giovani immigrati pensano a un futuro italiano e questo è molto importante - ha spiegato - È fondamentale puntare sulla conoscenza della lingua italiana». Il ministro ha definito «una norma di grande civiltà» la direttiva europea che inasprisce le pene per i lavoratori immigrati in nero«.