Integrazione sociale dei minori di origine straniera residenti in Italia mediante l'ammissione nelle società sportive

Stampa

Cittadinanaza sportivaIl Senato approva definitivamente il ddl n. 1871

Nella seduta del 14 gennaio 2016 il Senato ha approvato definitivamente il ddl n. 1871, recante "Disposizioni per favorire l'integrazione sociale dei minori stranieri residenti in Italia mediante l'ammissione nelle società sportive appartenenti alle federazioni nazionali, alle discipline associate o agli enti di promozione sportiva".
La bozza provvisoria del testo approvato prevede che "I minori di anni diciotto che non sono cittadini italiani e che risultano regolarmente residenti nel territorio italiano almeno dal compimento del decimo anno di età possono essere tesserati presso società sportive appartenenti alle federazioni nazionali o alle discipline associate o presso associazioni ed enti di promozione sportiva con le stesse procedure previste per il tesseramento dei cittadini italiani" (art. 1, comma 1).
Il tesseramento "resta valido, dopo il compimento del diciottesimo anno di età, fino al completamento delle procedure per l'acquisizione della cittadinanza italiana da parte dei soggetti che, ricorrendo i presupposti di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 91, hanno presentato tale richiesta" (art. 1, comma 2).

Fonte: Senato.it