Attualità ANOLF


Gazzetta Ufficiale n. 130 del 5 giugno 2008

Decreto del 10 aprile 2008

 

Allegati

Ripartizione del Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell'asilo per i rifugiati.

Il Ministro dell'Interno

Visto l'art. 1-sexies del decreto-legge 30 dicembre 1989, n. 416, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 1990, n. 39, introdotto dall'art. 32 della legge 30 luglio 2002, n. 189, di seguito denominato "decreto-legge" che disciplina i criteri e le procedure di erogazione e di utilizzo delle risorse iscritte nel Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell'asilo di seguito denominato "Fondo";

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 16 settembre 2004, n. 303, concernente "Regolamento relativo alle procedure di riconoscimento dello status di rifugiato";

Visto il decreto ministeriale 27 giugno 2007 con il quale, oltre a stabilire le linee guida, il formulario per la presentazione da parte degli Enti locali delle domande di contributo a valere sul Fondo, i criteri per la verifica della corretta gestione del medesimo contributo, le modalità per la sua eventuale revoca, si provvede ad assicurare, nei limiti delle risorse finanziarie del Fondo, la continuità degli interventi e dei servizi già in atto, così come previsti dal Fondo europeo per i rifugiati;

Considerato che attualmente le risorse del Fondo nazionale per le politiche ed i servizi dell'asilo sulla u.p.b. 4.1.2.5 del Ministero dell'interno ammontano a complessivi euro 21.284.982,15 - al netto anche delle risorse riservate al finanziamento delle spese di funzionamento e di gestione del Servizio centrale, di cui art. 32-1 sexies, comma 4 del decreto-legge di cui euro 17.630.000,00 sul capitolo 2311 per l'accoglienza degli stranieri richiedenti il riconoscimento dello status di rifugiato nel territorio nazionale e, sul capitolo 2351 p.g. 6, euro 4.329.921,59 - quale dotazione annuale di bilancio al netto degli accantonamenti previsti per legge - ed euro 1.325.060,56 dovuti all'accreditamento da parte del Ministero dell'economia e delle finanze di una pregressa quota del Fondo europeo rifugiati;

Viste le graduatorie dei progetti presentati dagli Enti locali per le categorie "ordinari" e "vulnerabili", approvate dalla commissione di valutazione in data 17 marzo 2008;

Rilevato che la Conferenza unificata, nella seduta svoltasi il 20 marzo 2008, ha reso parere favorevole rispetto alla ripartizione del Fondo nazionale per le politiche ed i servizi dell'asilo sulla base dell'allegata graduatoria;

Decreta:

Articolo unico

Sono approvate le graduatorie formate dalla commissione di valutazione di cui in premessa, che unite al presente decreto ne costituiscono parte integrante.

Per l'anno finanziario 2008, a valere sulle risorse iscritte sull'unità previsionale di base 4.1.2.5
"Immigrati, profughi e rifugiati - capitoli 2311 e 2351.6 dello stato di previsione del Ministero dell'interno" sono assegnati i finanziamenti ai servizi di accoglienza attivati dagli Enti locali secondo la capacità ricettiva e gli importi indicati per ciascun Ente nelle graduatorie medesime.

Roma, 10 aprile 2008

Il Ministro: Amato

Registrato alla Corte dei conti il 28 aprile 2008

Ministeri istituzionali, registro n. 4 Interno foglio n. 323


Allegato pag. 16

Allegato pag. 17

Allegato pag. 18

Allegato pag. 19


[ inizio pagina ][ home ]
[ L'ANOLF per gli studenti ]
[ Cos'é l'ANOLF ][ Servizi utili ]
[ Indirizzi ANOLF ][ Oltre le Frontiere ]