Attualità ANOLF

 

Gazzetta Ufficiale n. 304 del 29 dicembre 2004

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 dicembre 2004

 

Proroga dello stato di emergenza per proseguire le attività di contrasto all'eccezionale afflusso di extracomunitari.


Il Presidente del Consiglio dei Ministri

 

Visto l'art. 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225;

Visto l'art. 107 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112;

Visto il decreto-legge 7 settembre 2001, n. 343, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 novembre 2001, n. 401;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 20 marzo 2002, con il quale è stato dichiarato lo stato di emergenza per fronteggiare l'eccezionale afflusso di extracomunitari sul territorio italiano;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 novembre 2003, con il quale è stata disposta la proroga del sopra citato stato di emergenza, da ultimo, fino al 31 dicembre 2004;

Considerato che il persistente massiccio afflusso di stranieri extracomunitari irregolari che giungono in Italia continua ad essere particolarmente rilevante;

Considerato, altresì, che le attività amministrative ed operative, necessarie al contrasto ed alla gestione del fenomeno, messe in atto dalle Amministrazioni competenti, si sono rilevate particolarmente incisive e che, conseguentemente, il livello degli interventi deve mantenere l'attuale efficacia;

Considerato, infine, che detto fenomeno con ogni probabilità non diminuirà nel prossimo anno, dando luogo ad una situazione di elevata criticità che deve essere tempestivamente affrontata con l'esercizio di poteri straordinari, mediante interventi e provvedimenti di natura eccezionale;

Ritenuto, quindi, che ricorrono nella fattispecie, i presupposti previsti dall'art. 5, comma 1, della legge 24 febbraio 1992, n. 225, per la proroga dello stato d'emergenza;

Vista la richiesta del Ministro dell'Interno del 9 dicembre 2004 con la quale si rappresenta la necessità di un'ulteriore proroga dello stato di emergenza;

Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 23 dicembre 2004;

Decreta:

Ai sensi e per gli effetti dell'art. 5, comma 1, della legge 24 febbraio 1992, n. 225, in considerazione di quanto espresso in premessa, è prorogato, fino al 31 dicembre 2005, lo stato di emergenza nel territorio nazionale, per fronteggiare l'eccezionale afflusso di extracomunitari che giungono in Italia.

Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 23 dicembre 2004

Il Presidente: Berlusconi


[ inizio pagina ][ home ]
[ L'ANOLF per gli studenti ]
[ Cos'é l'ANOLF ][ Servizi utili ]
[ Indirizzi ANOLF ][ Oltre le Frontiere ]