Attualità ANOLF

INPS

 

Roma, 5 gennaio 2000

da agenzia AISE.

Dal 1 gennaio di quest'anno, non viene più trattenuto, agli immigrati regolarmente assunti, lo 0,5% dello stipendio ai fini dell'istituzione di un fondo per il rimpatrio volontario presso l'Inps. La soppressione della misura è avvenuta ai sensi dell'articolo 45 del Testo Unico sull'immigrazione. Il fondo, nel corso della sua esistenza, è stato utilizzato solo in minima parte per il rimpatrio di qualche decina di salme di cittadini extracomunitari. Con l'entrata in vigore della legge numero 40/98, era stato previsto un periodo transitorio durante il quale il contributo obbligatorio a carico dei lavoratori extracomunitari era stato destinato a scopi diversi finanziando ad esempio, il fondo nazionale per le politiche migratorie, fino alla sua definitiva soppressione avvenuta appunto, all'inizio di quest'anno.

 


[ inizio pagina ][ home ]
[ L'ANOLF per gli studenti ]
[ Cos'è l'ANOLF ][ Servizi utili ]
[ Indirizzi ANOLF ][ Oltre le Frontiere ]