Attualità ANOLF

 

Gazzetta Ufficiale n. 165 del 16 luglio 2002

Decreto del 4 luglio 2002

 

Determinazione dei posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni ai corsi di laurea in medicina e chirurgia per l'anno accademico 2002/2003.

 

Il Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca

Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, istitutivo del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca
scientifica;

Vista la legge 2 agosto 1999, n. 264, recante norme in materia di accessi ai corsi universitari, e in particolare, l'art. 3, comma 1, lettere a) e b);

Visto il regolamento recante norme in materia di autonomia didattica degli atenei, di cui al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509;

Visto il decreto ministeriale in data 28 novembre 2000 con il quale sono state determinate le classi delle lauree specialistiche;

Visto il decreto ministeriale 20 maggio 2002 con il quale sono stati determinati le modalità e i contenuti delle prove di ammissione ai corsi di cui all'art. 1, comma 1, lettere a) e b) della citata legge n. 264;

Visto il decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 268 e, inparticolare, l'art. 39, comma 5;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n.394 e, in particolare, l'art. 46;

Preso atto dell'offerta formativa potenziale deliberata dalle singole università con espresso riferimento ai parametri richiamati dall'art. 3, comma 2, lettere a), b), c) della richiamata legge n.264;

Visto il parere espresso dal Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario nella seduta del 1 luglio 2002;

Sentito il Ministero della salute;

Ritenuta, altresì, la necessità di rispettare la imminente scadenza di pubblicazione da parte delle università dei bandi di ammissione al corso di laurea in questione, come previsto dall'art. 4 della legge n. 264/1999;

Considerato che le università hanno già provveduto alla organizzazione dei corsi per il prossimo anno accademico correlate alle loro proposte e che una diversa determinazione e riformulazione comporterebbe, nell'imminenza della emanazione dei bandi di concorso, notevoli problemi organizzativi tali da sconvolgere l'attuale predisposizione dei bandi stessi e, conseguentemente, le fasi di avviso dell'anno accademico 2002/2003;

Considerato che il numero programmatico proposto dalle singole università denota una oculata valutazione dell'offerta formativa in linea con la direttiva settoriale dell'Unione europea;

Ritenuto, pertanto, di dover determinare per l'anno accademico 2002/2003 il numero dei posti disponibili a livello nazionale per l'ammissione ai corsi di laurea specialistica in medicina e chirurgia, nonchè di disporre la ripartizione dei posti stessi tra le università;

Decreta:

Art. 1.

1. Limitatamente all'anno accademico 2002/2003, il numero dei posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni ai corsi di laurea in medicina e chirurgia è determinato, sulla base del contingente fissato dalle singole sedi universitari, in 7.482 per gli studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui all'art. 39, comma 5, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e in 398 per gli studenti non comunitari residenti all'estero ed è ripartito fra le universita' secondo la tabella allegata, che costituisce parte integrante del presente decreto.

2. Le università che insistono nella stessa regione possono concordare una diversa ripartizione dei posti, previa compensazione tra le singole sedi tale da garantire comunque il rispetto del numero degli studenti ammissibili nell'ambito regionale.

Art. 2.

1. Ciascuna Università dispone l'ammissione degli studenti in base alla graduatoria di merito nei limiti dei posti di cui alla tabella allegata al presente decreto.

Il presente decreto è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 4 luglio 2002

Il Ministro: Moratti

Allegato


CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN MEDICINA E CHIRURGIA

Posti definiti a.a. 2002/2003

Università
Non comunitari che non rientrano nella previsione art. 39, comma 5 del decreto legislativo 25 giugno 1998, n. 286
Comunitari e non comunitari di cui a decreto legislativo 25 giugno 1998, n. 286, art. 39, comma 5
Ancona
130
8
Bari
324
9
Bologna
300
40
Brescia
180
10
Cagliari
170
0
Catania
270
0
Catanzaro "Magna Grecia"
100
10
Chieti "G. D'Annunzio"
160
16
Ferrara
150
10
Firenze
220
20
Foggia
76
4
Genova
230
5
L'Aquila
115
5
Messina
200
30
Milano Statale
300
10
Milano Bicocca
100
5
Milano "Vita e salute S. Raffaele"
90
2
Milano Cattolica "S. Cuore"
220
2
Modena e Reggio Emilia
145
10
Napoli "Federico II"
293
7
Napoli Seconda Università"
300
16
Padova
239
18
Palermo
255
0
Parma
200
20
Pavia
200
15
Perugia
200
20
Pisa
251
5
Roma "La Sapienza I Facoltà"
490
32
Roma "La Sapienza II Facoltà"
150
8
Roma "Tor Vergata"
165
10
Roma "Campus Biomedico"
100
3
Sassari
100
10
Siena
144
6
Torino
375
2
Trieste
110
5
Udine
80
2
Varese "Isunbria"
130
13
Vercelli Piemonte Orientale" A. Avogadro"
75
5
Verona
145
5
TOTALE
7.482
398


[ inizio pagina ][ home ]
[ L'ANOLF per gli studenti ]
[ Cos'é l'ANOLF ][ Servizi utili ]
[ Indirizzi ANOLF ][ Oltre le Frontiere ]