Attualità ANOLF

Ministero dell'Interno

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

DIREZIONE CENTRALE PER LA POLIZIA STRADALE, FERROVIARIA, DI FRONTIERA E POSTALE

Servizio immigrazione e Polizia di Frontiera

 

n. 300 C./2000/759/P/5.11.3.1.2.12/1^Div.

  Ai Sigg. Questori della Repubblica Loro Sedi
e,p.c. Ai Sigg. dirigenti delle zone di Polizia di Frontiera Loro Sedi

OGGETTO: Stranieri in allontanamento dal territorio nazionale. Mancata vigilanza da parte degli organi di Polizia. incaricati dell'espulsione .

Alcuni Uffici di Polizia di Frontiera Aerea hanno rappresentato a questo Dicastero che, con sempre maggiore frequenza, il personale incaricato degli accompagnamenti degli stranieri espulsi pretenderebbe di lasciare detti stranieri alla Polizia di Frontiera, devolvendo ad essi l'onere della vigilanza, in attesa della materiale esecuzione del provvedimento mediante l'imbarco sul volo in partenza per il luogo di destinazione.

A tal riguardo si richiamano le disposizioni fornite con la circolare n. 559/443/186378/11/3/1/2/1^ DIV. datata 30.6.1992, con le quali si fa presente che la competenza sugli adempimenti connessi all'esecuzione del provvedimento in argomento, inclusa la vigilanza fino alla materiale uscita dello straniero dal territorio nazionale, ricade nelle competenze della Questura che ha l'onere di procedere all'accompagnamento.

Ciò premesso, si pregano le SS.LL. di volere impartire le opportune direttive ai dipendenti Uffici Stranieri affinché si attengano all'osservanza del comportamento suindicato.

I Sigg. Dirigenti delle Zone di polizia di frontiera vorranno attivarsi perché nei vari aeroporti vengano assicurate le migliori condizioni logistiche per l'adempimento dell'incarico da parte del personale delle questure al quale comunque va assicurata la massima assistenza.

Il Direttore Centrale

Pansa


[ inizio pagina ][ home ]
[ L'ANOLF per gli studenti ]
[ Cos'é l'ANOLF ][ Servizi utili ]
[ Indirizzi ANOLF ][ Oltre le Frontiere ]