Attualità ANOLF

Ministero dell'Interno

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA


n. 300.C/2002/2147/P/15.16.4.23/1^Div.

Roma, 16 ottobre 2002

Alle Questere della Repubblica Loro Sedi

OGGETTO:adozioni minori stranieri.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri - Commissione per le Adozioni Internazionali - ha manifestato la necessità di acquisire la documentazione atta a confermare che bambini bielorussi siano stati, in tempi passati, ospitati in Italia, nell' ambito di programmi turistici- solidaristici promossi da enti, associazioni o famiglie, da coppie aspiranti attualmente alla loro adozione.

Ciò posto, al fine di andare incontro alle esigenze manifestate dalla Commissione per le Adozioni, si ritiene che la richiesta possa essere soddisfatta attraverso il rilascio di copia del pregresso permesso di soggiorno.

Qualora l'interessato non sia stato titolare di un permesso di soggiorno, ma dalla documentazione agli atti di codesti uffici ne risulti confermata la presenza in Italia, potrà essere rilasciata eventualmente una dichiarazione che attesti l'avvenuta presenza del minore in Italia presso la famiglia a suo tempo autorizzata.

A tal fine, si precisa che la richiesta in parola può essere presentata dalle coppie interessate, o dalle associazioni che hanno curato i progetti di accoglienza, o dagli enti autorizzati dalla Commissione per le Adozioni di seguito indicati:

Associazione Adozioni Alfabeto
Associazione Cicogna Amici Chernobyl
Associazione Italiana pro adozioni - AIPA
Associazione nucleo assistenza adozione e affido - NAAA
Rete speranza

Si raccomanda l'urgente evasione delle richieste, in considerazione dell'interesse superiore dei minori coinvolti, a favore dei quali l'Autorità straniera ha spesso già fissato l'udienza per la pronuncia di adozione.


[ inizio pagina ][ home ]
[ L'ANOLF per gli studenti ]
[ Cos'é l'ANOLF ][ Servizi utili ]
[ Indirizzi ANOLF ][ Oltre le Frontiere ]