Attualità ANOLF

Ministero dell'Interno

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

DIREZIONE CENTRALE DELL'IMMIGRAZIONE E DELLA POLIZIA DELLE FRONTIERE

SERVIZIO POLIZIA DELLE FRONTIERE E DEGLI STRANIERI

 

n. 400/C/2008/128/P/1.281

Roma, 9 gennaio 2008

  Ai Sigg. Prefetti della Repubblica Loro Sedi
  Ai Sigg. Questori della Repubblica Loro Sedi
e, p. c. Al Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione - Dir. Cen. per le Politiche dell'Immigrazione e dell'Asilo Roma
  Alle Zone Polizia di Frontiera Loro Sedi


OGGETTO: Bangladesh ciclone SIDR.

Problematiche varie.

A seguito del ciclone che ha colpito il Bangladesh, sono state rappresentate nel corso di un recente incontro numerose problematiche riguardanti i cittadini di quel Paese che si trovano sul territorio nazionale.

Al riguardo, va in primo luogo considerato che la situazione del Paese colpito rende sconsigliabile i rimpatri per cui va temporaneamente sospesa l'esecuzione dei provvedimenti di espulsione dei cittadini del Bangladesh.

Ne consegue che tale situazione di fatto integra il giustificato motivo del trattenimento nel territorio dello Stato di cui all'art. 14, comma 5 ter del decreto L.vo n. 286/98,determinando la non procedibilità a carico di quegli stranieri che si trattenessero oltre il termine previsto dal comma 5 bis.

In secondo luogo, d'intesa con il Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione, si è ritenuto, stante la gravità dell'evento, di porre in essere anche ogni attività volta a soddisfare in tempi celeri le fondate esigenze di unità familiare.

Si invitano, pertanto, codesti uffici ad agevolare la trattazione delle istanze di ricongiungimento familiare provvedendo, nel contempo, a concedere nei tempi più brevi possibili le relative autorizzazioni.

Il Direttore Centrale

Angela Pria


[ inizio pagina ][ home ]
[ L'ANOLF per gli studenti ]
[ Cos'é l'ANOLF ][ Servizi utili ]
[ Indirizzi ANOLF ][ Oltre le Frontiere ]