Attualità ANOLF

 

Ministero del lavoro e della previdenza sociale

Direzione Generale per l’Impiego

Servizio per i problemi dei lavoratori immigrati extracomunitari e delle loro famiglie.

 

21 dicembre 2001

Prot. n. 5527

CIRCOLARE N. 98/2001

 

Alle Direzioni Regionali del Lavoro: - Settore Politiche del Lavoro - Settore Ispezione del Lavoro

LORO SEDI
  Alle Direzioni Provinciali del Lavoro: - Servizio Politiche del Lavoro - Servizio Ispezione del Lavoro LORO SEDI
  Alla Provincia Autonoma di Trento:Assessorato al Lavoro TRENTO
  Alla Provincia Autonoma di Bolzano: AA - Rip.ne 19 Lavoro Uff. del Lavoro - Ispett. Lavoro BOLZANO
  Alla Agenzia Regionale del Lavoro Friuli V. G. - Servizio Programmazione Studio e Ricerche TRIESTE
  Alla Regione Siciliana: Ass.to al Lavoro - Uff.Reg.le del Lavoro - Isp. Reg.le del Lavoro PALERMO
E, p.c. ANCE ROMA

 

OGGETTO: Accordo MINLAV/ANCE "progetto immigrazione" riguardante aspiranti lavoratori tunisini e polacchi.

Si fa riferimento alle circolari n. 84/2001 e n. 91/2001 di pari oggetto per specificare, d'intesa con l'ANCE, quanto segue, a parziale modifica delle medesime.

In attesa della definizione delle procedure organizzative dell' attività formativa all'estero da parte dell'ANCE e considerato il breve periodo di tempo che rimane fino al termine del corrente anno, i datori di lavoro, interessati all'attuazione dell'Accordo in oggetto sottoscritto ai sensi dell'art. 3 del D.P.C.M. di programmazione dei flussi 2001, possono presentare sin d'ora e fino al 31 p.v. presso codeste Direzioni Provinciali le istanze di autorizzazione al lavoro per l'applicazione dell'Accordo predetto, in conformità alla normativa del T.U. n. 286/98 art. 22 e del Regolamento DPR 394/99 artt. 32 e 33.

Si precisa che le istanze nominative, devono riguardare gli aspiranti lavoratori inseriti, con il rispetto della L. 675/96, nell'elenco degli stranieri individuati per la formazione all'estero secondo le procedure previste dall'Accordo e dalla normativa regolamentare. Tale elenco sarà fornito dalle rappresentanze territoriali ANCE a codeste sedi provinciali e tiene conto, per le istanze non nominative, della banca dati AILE.

Rimane fermo il rilascio del provvedimento di autorizzazione al lavoro per i tunisini e i polacchi successivamente allo svolgimento della formazione all'estero a cura dell'ANCE, formazione che deve essere contenuta nel periodo massimo del primo trimestre 2002.

Pertanto, i dati relativi alle autorizzazioni al lavoro rilasciate, da comunicare allo scrivente secondo le disposizioni contenute nella circolare succitata, devono essere inviati non oltre il trimestre stesso.

FIRMATO

IL DIRETTORE GENERALE
(Dott.ssa Lia Battistoni)


[ inizio pagina ][ home ]
[ L'ANOLF per gli studenti ]
[ Cos'e' l'ANOLF ][ Servizi utili ]
[ Indirizzi ANOLF ][ Oltre le Frontiere ]