Ultime Notizie

Labor TV - Italiani

“ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI, NUOVE ENERGIE PER IL TERRITORIO”dall'accoglienza all'integrazione

latina Si è svolto nella Sala " Enzo De Pasquale" Palazzo del Comune di Latina, l’evento conclusivo IPOCAD Az. 4 Latina, progetto co-finanziato dall'Unione Europea nell’ambito del FAMI da INNOVACTION EUROPE Coop. Soc. Onlus in collaborazione con ANOLF LAZIO, ANOLF LATINA, KARIBU' Coop. Soc., IL QUADRIFOGLIO Coop. Soc e la Regione Lazio Direzione Lavoro come capofila. I saluti sono stati affidati al Sindaco di Latina -Damiano Coletta, l’Assessore alle Politiche di Welfare e Pari Opportunità -Patrizia Ciccarelli e il Segretario Generale della CISL Latina -Roberto Cecere.  L’evento è stato occasione di confronto sulle complesse dinamiche dell'associazionismo migrante e le prospettive di sviluppo . La presidenza Anolf Lazio e Anolf Latina hanno ricordato che i cittadini immigrati residenti a Latina al 1° gennaio 2017 sono 10.171 e rappresentano l'8,1% della popolazione residente. La comunità straniera più numerosa è quella proveniente dalla Romania con il 48,2% di tutti gli stranieri presenti sul territorio, seguita dall'India (7,7%) e dall'Ucraina (6,3%), dati rilevanti, che accentuano l’importanza della rete locale e territoriale, supportata dalla sinergia  Anolf e CISL Nazionale.

 

 

CISL ANOLF Foggia: "Diritti e Religioni nel crocevia Mediterraneo"

Diritti e Religione ANOLF Foggia

ANOLF Nazionale. Percorso formativo “Diritti di cittadinanza, integrazione e rappresentanza”.

firenze29Il 12/13 novembre u.s. presso il Centro Studi CISL di Firenze, si è svolto il corso di formazione “Diritti di cittadinanza, integrazione e rappresentanza” organizzato da ANOLF Nazionale assieme al Dipartimento Formazione Confederale CISL al quale hanno partecipato trentacinque Presidenti di ANOLF provinciali e regionali.

Il sistema di welfare territoriale, cioè l’offerta dei servizi e dei percorsi sociali, sono il “luogo” in cui si misura la capacità di una comunità nell’attivare sinergie per far fronte alla crescente domanda di accoglienza delle comunità di immigrati, e per promuovere processi educativi, assistenziali e di integrazione.

Il territorio, in special modo quello metropolitano, è luogo sociale in perenne mutamento, tessuto di interrelazioni complesse in cui si diversificano e si moltiplicano le presenze, i particolarismi e talvolta le ostilità. Da qui la “sfida” alle Istituzioni dei soggetti di rappresentanza per garantire un sistema di sicurezza e di inclusione sociale come presidi di civiltà e di convivenza civile. Ma a queste “sfide” si accompagna la necessità di garantire ai cittadini immigrati una soggettività sociale che implica anche un sistema di diritti/doveri riconosciuti, che si misura non solo con la capacità di garantire accesso sostanziale ai “servizi”ma nello sviluppo di effettiva pari opportunità tra le persone.

Leggi tutto...

Adesione CISL e ANOLF a Campagna raccolta firme "Welcoming Europe"

welcoming europeLa Cisl ha aderito alla campagna, denominata "Welcoming Europe", perchè fermamente convinta che i diritti umani dei migranti vadano tutelati e salvaguardati. In un clima di egoismi nazionali ed in mancanza di politiche condivise e solidali diviene un obiettivo prioritario per la Cisl e per tutta l'Organizzazione, ma anche per altre espressioni associative nonchè per la CES, difendere i principi democratici radicati nella società civile e, prorpio con essa, condividere proposte risolutive a contrasto delle discriminazioni.

www.welcomingeurope.it

Leggi tutto...

Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Sito Cisl 25NIl prossimo 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. L'impegno della CISL continua a essere di grande supporto per tutte le vittime di violenza, tuttavia resta molto lavoro da fare. Ricordiamo che in ogni paese del mondo, donne e bambine continuano a essere afflitte da violenze e sofferenze enormi. La violenza impedisce lo sviluppo, genera instabilità e rende ancor più difficile il raggiungimento della pace. Fondamentale sarà continuare ad ascoltare e sostenere le vittime utilizzando anche la nostra mediazione ANOLF.

Leggi tutto...