Anolf Sicilia incontra il Ministro Kyenge

Stampa
PDF

SS A KY8736Illustrati all'esponente del governo nazionale la struttura degli sportelli e la politica dell'associazione.

In occasione della visita del ministro dell'Integrazione Cècile Kyenge nella Città della scienza di Erice (Trapani), lunedì 1 settembre, il presidente regionale dell'Anolf Sicilia, Salvatore Daidone, ha consegnato al ministro la pubblicazione intitolata Il fenomeno della migrazione in Sicilia attraverso il contributo degli sportelli in rete-coordinamento regionale Anolf Sicilia. Daidone ha illustrato al ministro la struttura degli sportelli dell'associazione presenti nelle nove provincie dell'Isola, nei quali operano nove mediatrici interculturali di nazionalità estera. Provengono da Tunisi, Nigeria, Sry Lanka, Romania, Marocco e Algeria. È stata anche presentata la "Carta dei servizi per gli immigrati" e spiegato che "l'azione svolta negli sportelli tende ad accompagnare i cittadini immigrati negli uffici delle questure, prefetture, Inps e così via, per ottenere il rilascio dei documenti indispensabili per la permanenza in forma legale, nella regione". Al ministro è stato anche consegnato il video prodotto dall'Anolf Sicilia "per diffondere nelle scuole e nei convegni il grande tema della migrazione dei popoli".