Immigrati. Bonanni: "Fermiamo questi viaggi dell'orrore. La Comunità internazionale si faccia carico di atti concreti"

Stampa
PDF

lutto"Nel dolore - sottolinea il Segretario generale della Cisl - non ci rassegniamo e sostenuti dall'appello di Papa Francesco torniamo a chiedere a gran voce e con forza di rispettare i diritti umani e la vita".

 "Fermiamo una volta per tutte questi viaggi dell'orrore". Lo dichiara da Piombino, il Segretario Generale della Cisl, Raffaele Bonanni. "La Cisl tutta esprime dolore per l'ennesima tragedia del Mare Nostrum che ancora una volta ha inghiottito vite umane, sogni e speranze di uomini, donne e soprattutto bambini. Nel dolore non ci rassegniamo e sostenuti dall'appello di Papa Francesco, torniamo a chiedere a gran voce e con forza di rispettare i diritti umani e la vita. Ci appelliamo ancora una volta alla Comunità internazionale affinchè, nel rispetto della persona, metta da parte l'indifferenza e si faccia carico, al li là delle belle parole, di atti concreti che salvaguardino e sostengano quanti giungono nell'area europea in cerca di protezione e al tempo stesso inaspriscano le pene per i criminali che trafficano in vite umane".

Ufficio stampa Cisl