Foggia: “Conferenza sulla fratellanza e solidarietà. Prospettive e strategie per la tutela del lavoro migrante”.

Stampa
PDF

ManifestoAll'iniziativa promossa dalla Cisl e dall'Anolf saranno presenti oltre al Segretario Generale Raffaele Bonanni gli ambasciatori di Bulgaria, Marocco e Romania. L'importante appuntamento, al quale parteciperà il Presidente Nazionale dell'Anolf Mohamed Saady, si terrà presso la Sala del Tribunale della Dogana, in Piazza XX Settembre, con inizio alle ore 9,30.


E' stata realizzata questa iniziativa per mettere al centro il tema della fratellanza e della solidarietà nell'ambito delle prospettive e strategie per la tutela del lavoro migrante. Un tema che riguarda un numero di persone molto significativo e che richiede interventi sul piano istituzionale, politico e sociale per favorire un processo di integrazione che parta da una solidarietà sostenibile, capace di abbinare diritti-doveri e responsabilità-sicurezza-legalità.
Nell'ambito della conferenza si parlerà anche del Ghetto di Rignano (Fg). La regione Puglia, stanca di essere additata per la vergogna del Ghetto, dietro il continuo incalzare delle associazioni che si occupano degli immigrati tra cui l'ANOLF e anche per combattere la piaga del caporalato, ha deciso di porre un rimedio a questo scandalo che non ha niente di umano e calpesta la dignità dell'uomo.
Ha stabilito di smantellare il famoso Ghetto entro il 1 luglio, anche se ad oggi, 2 luglio, non si è visto niente di concreto.
Essa ha completato un pacchetto completo che si può sintetizzare in queste operazioni:


• La costruzione di 5 tendopoli organizzate dove è previsto un intervento delle associazioni per la tutela legale, l'istruzione, la formazione, la logistica e anche il divertimento, non tralasciando quei lavoratori che non sono più in grado di lavorare i campi e che al ghetto offrivano dei servizi ad altri lavoratori, come ristorante, macelleria e approvvigionamenti vari;
• il coinvolgimento degli agricoltori che assumono i lavoratori in modo regolare, da liste di prenotazioni che i firmatari degli accordi stanno raccogliendo, con un contributo di 300 euro per una assunzione di minimo 20 giorni.

La Regione ha deciso, inoltre, di concedere un bollino di qualità-etico, per qualificare gli agricoltori che attingono dalle liste.
Si sono svolte, a vari livelli, numerose riunioni sull'argomento alle quali l'ANOLF supportata dalla CISL è stata sempre presente dando il suo valido contributo.
Gli impegni presi e portati a termine dall'ANOLF sono oltre alla raccolta e distribuzione di coperte, la distribuzione di panettoni nel periodi festivi, la raccolta e distribuzione di materassi, e non ultima la consegna di biciclette, di giubbini catarifrangenti e ricambi per la manutenzione delle bici.