Anolf Trieste. Corso di aggiornamento su immigrazione e condizione dello straniero

Stampa
PDF

formazioneIl corso è organizzato nell'ambito del progetto dello Sportello di informazione per stranieri finanziato dalla Provincia di Trieste e gestito dall'ANOLF in collaborazione con altri partner.

Si promuove un ciclo formativo "sulla normativa in materia di immigrazione e condizione dello straniero", dedicata agli addetti ai lavori dello Sportello di informazione per stranieri e a diverse figure del settore pubblico e privato interessate, che operano a diretto contatto col mondo dell'immigrazione.

Il corso si inserisce nell'ambito delle principali questioni relative al fenomeno dell'immigrazione e agitano il dibattito culturale intorno ai temi più rilevanti del momento.

Già da tempo nella nostra società si parla diffusamente di un "conflitto di civiltà". Ogni occasione sembra propizia ad un certo tipo di stampa e di interlocutori per discutere delle differenze culturali e vedere nelle diversità etniche, culturali e religiose un motivo di "divisione e di scontro tra civiltà".

Il corso, promosso dallo Sportello di informazione per stranieri, vuole invertire i temi della discussione e del confronto ponendo l'attenzione sulle diversità come "incontro di civiltà".

In questa ottica il Corso Formativo ha individuato alcune parole chiave che possono essere utilizzate per aprire un "confronto-incontro tra civiltà" e per poter accedere ad un nuovo spazio di comunità accogliente in cui il dialogo e la condivisione diventano lievito per far "sviluppare un nuovo concetto di cittadinanza globale che fonda la sua ricchezza sulla diversità di ogni essere umano come persona tra le persone".

La formula del corso consente ai partecipanti di sperimentare e vivere gli "incontri tra civiltà" non solo con i concetti (conoscenza intellettuale), ma anche con la conoscenza empirica dei sensi (l'esperienza o la nostra contingenza che si trasforma in conoscenza) e con la consapevolezza (la conoscenza del senso di sé, l'autocoscienza che trasforma i concetti e l'esperienza realizzata diventando il fondamento che non appare, ma che orienta i nostri comportamenti sociali).

Immigrazione e condizione dello straniero