Siglato un accordo di cooperazione in cinque punti tra Unione Europea e Libia

Stampa
PDF

L’Unione europea e la Libia hanno raggiunto un accordo di cooperazione che sviluppa in cinque punti una "cooperazione concreta" sul tema dell’immigrazione.

L’accordo prevede, in particolare:

1) Dialogo e cooperazione panafricana: più fondi per i paesi dai quali partono i flussi migratori, scambio di informazioni sulla tratta di esseri umani, lancio di campagne informative, sviluppo di progetti nell’africa subsahariana.

2) Mobilità: possibilità di facilitare la concessione di visti di breve soggiorno per i cittadini libici nello spazio Schengen, con ipotesi di abolizione in futuro della necessità di visto per i cittadini Ue in entrata in Libia.

3) Gestione efficace dei flussi migratori: sostegno delle capacità libiche per l’assistenza degli emigranti clandestini e per la loro eventuale formazione al lavoro, con previsione di regimi di accoglienza ed assistenza adeguati agli standard internazionali e possibile offerta di assistenza per rientri volontari dei clandestini intercettati, riammessi o rispediti dalle autorità libiche

4) Controllo delle frontiere: rinforzo dei controlli contro gli ingressi irregolari dalle frontiere meridionali della Libia, con condivisione di informazioni e cooperazione per il pattugliamento delle frontiere.

5) Protezione internazionale: sostegno alla Libia per gestire le richieste di asilo in linea con gli standard internazionali e aiuto per il riconoscimento dei requisiti per la concessione dello status di rifugiato, da accogliere successivamente in uno dei paesi membri della Ue

L’accordo raggiunto comporta anche l’apertura di un ufficio della Ue a Tripoli entro la fine dell’anno e la creazione di un gruppo di lavoro informale formato da alti funzionari rappresentanti di Libia, Commissione Ue, Stati membri dell’Unione europea ed africana interessati e di tutte le istituzioni internazionali che volessero parteciparvi. L’obiettivo è quello di lavorare per mettere in atto la lista delle iniziative di cooperazione nei cinque ambiti identificati per un’azione comune tra Europa e Libia.

Scarica la sintesi dell’Accordo (ENG)