Furlan (CISL) su Avvenire. Le ferite delle donne il gran lavoro da fare

Stampa
PDF

Annamaria-FurlanLe molestie di massa nei confroti di tante donne, la loro libertà negata e vilipesa a Colonia e in altre città europee nella notte di Capodanno sono la spia di una ferita culturale che oggi rischia di  travolgere il il disegno di una Europa unita nei valori della tolleranza, dell'integrazione e della solidarietà.

 Scarica articolo Avvenire