Anolf, Cisl e Fai Cuneo partecipano al Campo Solidale 2016 di Caritas e Ass. Papa Giovanni XXIII per lavoratori raccoglitori stagionali della frutta

Stampa
PDF

immigrati stagionali 2012Si è svolto l'incontro dei vari enti e persone volontarie in preparazione al nuovo Campo solidale che anche quest'anno raccoglierà i lavoratori stagionali che non troveranno sistemazione presso le aziende o il Campo Coldiretti.

Questo appuntamento a seguito anche dei diversi incontri avvenuti in precedenza con le varie strutture che a diverso titolo operavano e dovranno operare anche quest'anno presso il Campo.
E' ancora vivo quanto succedeva prima dell'allestimento del Campo, con la costruzione di autentica bidon-ville dove ognuno si arrangiava alla meglio nel costruirsi un riparo con qualsiasi cosa (cartone, teloni, nylon,....) raggiungendo nel 2013 il numero di circa 800 persone, con alcune problematiche anche con la popolazione e con l'Amministrazione Comunale, preceduta da innumerevoli riunioni in diversi sedi (Prefettura, Provincia, convegni, ...) senza raggiungere una risposta almeno sufficiente, bel lontano dal dignitoso.
Ciò comporta un'opportunità maggiore per CISL e ANOLF che collaboreranno con la CARITAS per un dare una maggiore assistenza ai lavoratori immigrati. Oltre alla specificità vera e propria sindacale, che agirà attraverso la contrattazione con i datori di lavoro e con i comuni per una più sistematica soluzione dell'alloggio e sul lavoro sottopagato, l'ANOLF ha l'opportunità di essere protagonista nel territorio e un punto di riferimento per gli immigrati.
Un altro progetto che si vuole continuare, perché già realizzato lo scorso anno, è quello denominato "AFRICA IN GIARDINO", cioè avvicinare la cittadinanza (e viceversa) al campo e alle altre persone (oltre 500 lo scorso anno) che vi soggiorneranno attraverso iniziative diverse di intrattenimento, dibattiti, film, serate di festa, sport, pizze comunitarie, ecc.