Bando in memoria di “ Carla Passalacqua”, per l’assegnazione di due Borse di studio.

Stampa
PDF

maxresdefaultLa Cisl ha pubblicato il secondo Bando in memoria di “ Carla Passalacqua”, per l’assegnazione di due Borse di studio, del valore di 5.000 euro cadauna , destinate a giovani laureande/i e laureate/i, voluto dalla Cisl per ricordare la figura di Carla Passalacqua storica figura di sindacalista Cisl, scomparsa nel 2015.Carla Passalacqua, la ricordiamo anche Responsabile del Coordinamento Donne dal 1982 al 1992, persona dalla grande sensibilità sociale, ha dedicato buona parte della sua vita al sindacato, in particolare al rispetto, all’emancipazione, alla tutela delle donne e al riconoscimento della parità di genere nel nostro Paese.

Attraverso le due Borse di studio, la Cisl intende offrire a due giovani, laureandi e laureati, l’opportunità di realizzare un progetto di ricerca sulle conquiste dei diritti delle donne nel mondo del lavoro, della tutela della maternità, della rappresentanza e delle pari opportunità nel nostro Paese. Il tema scelto per questa edizione riguarda “La violenza nei luoghi di lavoro – prevenzione, contrasto e conseguenze- analisi codici di condotta – confronti con altri Paesi”. Possono partecipare al Bando tutti i giovani iscritti/e alla Cisl o i/le figli/figlie di iscritti alla Cisl, compresi gli stranieri non appartenenti a Stati Ue, regolarmente soggiornanti in Italia, laureandi o laureati (Laurea Triennale e/o Laurea Specialistica) in uno dei seguenti corsi di laurea: Giurisprudenza, Sociologia, Scienze Politiche, Economia, Psicologia, Lettere e Filosofia, Scienze della Comunicazione, di una qualsiasi Università, pubblica o privata, del nostro Paese. I candidati alla data di scadenza del Bando dovranno aver compiuto 20 anni di età e non superato i 32.

La graduatoria di merito formulata dalla Commissione sarà resa pubblica sul sito www.cisl.it entro il 30 aprile 2018.

IN ALLEGATO REGOLAMENTO COMPLETO

 

 

 La Commissione esaminatrice nominata dalla Segreteria confederale della Cisl, sarà formata da un componente della Segreteria confederale Cisl, un componente del Consiglio generale Cisl, la responsabile del Coordinamento nazionale Donne Cisl, il Presidente della Fondazione Tarantelli e un docente universitario esperto della materia trattata.

 

 

 

 

 

 

Attachments:
Download this file (Bando CP 2018 2.pdf)Bando CP 2018 2.pdf[ ]48 Kb