Mutilazioni genitali femminili PER CONOSCERE PER DIFENDERE

Stampa
PDF

CALABRIA MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI 1Salone CISL Calabria - ore 15.00 - Via Ninfa Giusti Nicotera 19 - Lamezia Terme.

Nel mondo sono oltre 200 milioni di ragazze e bambine che hanno subito le mutilazioni genitali femminili  patendo gravi conseguenze fisiche e psichiche. Ogni anno circa tre milioni di bambine rischiano di esservi sottoposte perchè così prescrivono le tradizioni rispettate dalle loro famiglie. In l’Italia, le donne con MGF sono tra le 61 mila e le 80 mila. Si tratta di donne migranti che vivono nel nostro territorio e che spesso sono oggetto di mutilazione quando tornano nei paesi di origine.

In occasione della giornata internazionale contro le MGF, il 6 febbraio, il Coordinamento Donne e Giovani CISL CALABRIA Resp.bile Nausica Sbarra, organizza una giornata di studio sulla prevenzione delle mutilazioni genitali femminili per sostenere le numerose donne e bambine provenienti dai paesi a rischio. L’ANOLF Nazionale assieme al Coordinamento Nazionale Donne Immigrate ANOLF Resp.bile Maria Ilena Rocha, lavora da tempo per continuare ad intervenire  sulle azioni di sensibilizzazione nelle comunità di immigrati per prevenire e scalfire il muro di una tradizione che non rispetta i diritti umani.