Adesione CISL e ANOLF a Campagna raccolta firme "Welcoming Europe"

Stampa
PDF

welcoming europeLa Cisl ha aderito alla campagna, denominata "Welcoming Europe", perchè fermamente convinta che i diritti umani dei migranti vadano tutelati e salvaguardati. In un clima di egoismi nazionali ed in mancanza di politiche condivise e solidali diviene un obiettivo prioritario per la Cisl e per tutta l'Organizzazione, ma anche per altre espressioni associative nonchè per la CES, difendere i principi democratici radicati nella società civile e, prorpio con essa, condividere proposte risolutive a contrasto delle discriminazioni.

www.welcomingeurope.it


Come espresso in più occasioni dalla nostra Segretaria Generale Annamaria Furlan, il fenomeno migratorio va gestito nella sua complessità in equilibrio con la sostenibilità del sistema Paese, ma sempre salvaguardando la vita umana e nel rispetto dei diritti fondamentali della persona.

Il documento di proposta, per il quale si raccoglieranno le firme mediante la campagna, si propone il perseguimento di tre obiettivi principali:
1) Riformare la direttiva europea (2002/90/CE) sul favoreggiamento dell'ingresso, del transito e del soggiorno illegale per escudere rischi di criminalizzazione dei soccorsi;
2) Modificare il Regolamento n.516/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, che istituisce il Fondo Asilo, migrazione e integrazione (FAMI) per ampliarne le risorse e le potenzialità contribuendo alla strutturazione di un sistema di accoglienza sempre più diffuso (corridoi umanitari);
3) Implementare le misure già previste nella normativa Ue e garantire alle vittime di abusi, violenze, sfruttamento, al di là del loro status, accesso alla giustizia e ad una tutela effettiva ed efficace di denuncia e ricorso, nonchè di misure per l'introduzione di canali di accesso per lavoro a livello europeo, regolamentando i settori che riguardano anche il lavoro non altamente qualificato.

L'obiettivo della Campagna, che si snoda in altri Paesi europei è fissato a 1 milione di firme, di cui 54.700 da raccogliere in Italia. Diverse sono le modalità di sottoscrizione, sia on line che cartacea. Tutta la modulistica è accessibile e
scaricabile dal sito www.welcomingeurope.it
La Cisl mette in campo tutte le sue risorse e come ANOLF siamo pronti a sostenere attivamente questo processo di partecipazione democratica che ci deve vedere protagonisti.

Iniziativa dei cittadini europei: Scarica testo della proposta registrata presso la Commissione Europea