Il futuro è già qui. I nuovi emiliano-romagnoli

Stampa
PDF

lorenzoMelody, Alessia, Victor, Martina, Lorenzo: cinque storie, cinque volti, cinque giovani che rappresentano un futuro che è già qui. In occasione della Giornata internazionale dei migranti, proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per il 18 dicembre, la Regione Emilia-Romagna ha pubblicato (http://sociale.regione.emilia-romagna.it/notizie/2018/dicembre/201cil-futuro-e-gia-qui201d-storie-di-vita-di-giovani-migranti) tre video su quelli che possiamo definire come i “nuovi emiliano-romagnoli”.

I video sono stati realizzati da Anolf Emilia Romagna, nell’ambito del progetto regionale FAMI CASP-ER[1], in collaborazione con Ervet Spa, e offrono uno sguardo trasparente, quotidiano, inedito su una società sempre più interculturale. 

Elisa Fiorani, co-presidente di Anolf Emilia Romagna descrive il progetto e la sua realizzazione: “L’obiettivo era valorizzare le cosiddette seconde generazioni del nostro territorio -ragazzi nati qui o arrivati da piccoli in Italia-, raccontando storie individuali di protagonismo attivo, di passione, di talento. Abbiamo formato un gruppo di lavoro coinvolgendo i giovani delle Anolf territoriali, discutendo su quali storie raccontare, su come trovare i contatti, su quali domande porre nelle interviste. La progettazione è stata di per sé un momento importante per noi, un modo per riflettere su questi temi, a partire dall’esperienza dei nostri giovani. E in realtà non abbiamo poi avuto difficoltà a coinvolgere i ragazzi e le ragazze: abbiamo trovato una grande disponibilità a raccontarsi e soprattutto uno sguardo ottimista e una proiezione di se stessi nel futuro molto positiva.”

Ecco le prime tre storie, legate al mondo del lavoro, dello sport e della musica:

Melody: il sogno di far crescere l'azienda di famiglia è il racconto di una giovane venticinquenne, figlia di genitori persiani e bolognese dalla nascita, che racconta la scelta di diventare imprenditrice nell'azienda metalmeccanica fondata dalla madre.

https://www.youtube.com/watch?v=cF0tt_5XtZc

 Alessia: campionessa di Taekwondo, "italiana" ma senza maglia azzurra. Alessia ha 19 anni, è nata in Russia e vive a Reggio Emilia da quando aveva 3 anni. Campionessa di Taekwondo, non può partecipare agli Europei Under 21 con la maglia azzurra perché non ha ancora la cittadinanza italiana.

https://www.youtube.com/watch?v=xCGzUgv9e8M

 Victor, Martina, Lorenzo: la passione per la musica: i giovani si esprimono e innovano attraverso diverse forme creative, come ad esempio la musica. In primo piano le voci e il talento musicale di tre giovani studenti del liceo musicale Bertolucci di Parma.

https://www.youtube.com/watch?v=-3JyIJdAJUc



[1] La Regione Emilia-Romagna è capofila del Piano Regionale Multiazione CASP-ER 2017-2018, finanziato nel quadro della programmazione nazionale del Fondo Asilo e Migrazione 2014-2020 (FAMI) – Unione Europea, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ministero dell’Interno.