Incendio al campo Rom, Napolitano:"Una tragedia che pesa su ciascuno di noi"

Stampa
PDF

rogo-campo-nomadiIl Presidente della Repubblica, che oggi si è recato all'Istituto di medicina legale di Roma dove ha incontrato i famigliari dei 4 bambini vittime del tragico incendio di una baracca, ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Ai genitori e alla superstite sorella dei 4 bambini Rom orrendamente periti nel rogo del precario rifugio in cui vivevano, ho voluto esprimere il sentimento di umana solidarietà che con me oggi provano tutti i romani e gli italiani.

 

E' stata una tragedia che pesa dolorosamente su ciascuno di noi e che ci rende ancor più convinti della necessità di non lasciare esposte a ogni rischio comunità che da accampamenti di fortuna, degradati e insicuri, debbono essere tempestivamente ricollocate in alloggi stabili e dignitosi.

Le autorità locali e nazionali non possono non sentirsi impegnate ancor più fortemente a dare soluzione a un problema così grave in termini umani e civili".

navigazione_internet_2Incendio al campo Rom, morti 4 bimbi (Fonte:www.tgcom.it)

PDF_IconCommissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani: Rapporto conclusivo dell'indagine sulla condizione dei Rom, Sinti e Caminanti in Italia

word_iconSintesi del Rapporto