Nell'Anno del Volontariato l'Anolf punta sulle sinergie sul territorio

Stampa
PDF

"Più formazione, azioni e sinergie con le associazioni del territorio per migliorare i servizi a favore degli utenti. Nell’anno europeo del volontariato, la Cisl rafforza l’azione associativa. In questa prospettiva, si inquadra anche l’azione dell’Anolf Cisl che ha messo a punto una ”preziosa” collaborazione con la rete dei Centri di servizi per il volontariato. Obiettivo: migliorare i servizi e aggiornare i presidenti delle sedi provinciali sugli aspetti e i criteri di gestione, contabilità e amministrazione di un’organizzazione di volontariato. Proprio per questo l’Anolf ha organizzato una tre-giorni di incontri a cui sono intervenuti, tra gli altri, il presidente del Csvnet nazionale, Marco Granelli che ha sottolineato ”l’importanza di una partnership con l’Anolf sul territorio” e il segretario confederale, LilianaOcminche ha confermato ”l’interesse della Cisl nei confronti dell’impegno associativa che è una prerogativa della nostra forma di essere sindacato per dare risposte concrete ai bisogni di giovani, donne, pensionati e immigrati”. La collaborazione tra l’Anolf e la rete dei Csv è già operativa, ad esempio, in Sicilia, con ”l’ottimo” progetto di informazione e consulenza ”Sportelli in rete” che i promotori intendono riproporre anche in altre regioni. ”E’ questa la strada giusta - ha detto il presidente dell’Anolf, Oberdan Ciucci - Costruire queste collaborazioni con soggetti affidabili e preparati del mondo del volontariato è fondamentale per continuare a garantire la massima qualità della nostra azione di volontariato, a stretto contatto con le esigenze degli iscritti e degli utenti”.

(da Conquiste del Lavoro – 11 marzo 2011)