Cittadinanza, non si può respingere la domanda oltre il termine di due anni

Stampa
PDF

TAR_LazioImportanti indicazioni per chi ha avuto il diniego dell'istanza di cittadinanza oltre i termini previsti dalla legge - Con la sentenza n. 8859 del 29 ottobre 2012 il Tar del Lazio ha chiuso definitivamente una questione che è stata in passato presa poco in considerazione. Infatti il cittadino di origine algerina aveva presentato fatto richiesta di cittadinanza italiana, ma era stata negata nel 2007 per motivi inerenti alla sicurezza dello Stato.

Lo stesso è padre di tre bambini nati in Italia, coniugato con cittadina italiana dal 2006 ed ha impugnato la decisione con il quale è stata respinta l'istanza di concessione della cittadinanza italiana.

Ha dunque proposto ricorso prima al Consiglio di Stato e successivamente al Tar Lazio che infine ha deciso che il provvedimento di diniego di cittadinanza italiana è stato di fatto illeggittimo perchè avvenuto oltre i termini biennali con il quale si hanno i poteri per poter respingere la domanda e pertanto il ricorso del cittadino algerino è stato accettato.

Scarica sentenza