Documento descrittivo relativo all'obbligo di comunicazione di cui alla L. 608/1996, concernente l'emersione dal lavoro irregolare.

Stampa
PDF

mINISTERO_iNTERNO_2013Il decreto interministeriale 29/08/2012, ha stabilito, tra l'altro, all'articolo 6 che "con la sottoscrizione del contratto di soggiorno il datore di lavoro assolve gli obblighi di comunicazione di cui all'art.9, comma 2, del decreto-legge 1 ottobre 1996, n. 510, convertito, con modificazioni nella legge 28 novembre 1996, n.608."

Pertanto, al fine di attuare quanto disposto dal decreto interministeriale, sono stati modificati i flussi EM-Dom ed EM-Sub del sistema SPI al fine di poter inviare i dati del contratto di soggiorno al Ministero del Lavoro in maniera automatica. In particolare, nel flusso EM-Sub è stato implementato un campo controllato in cui l'operatore di Sportello unico dovrà inserire un codice a sei caratteri corrispondente alla mansione svolta dal lavoratore straniero.

Pertanto, coloro i quali hanno inviato un'istanza di emersione dal lavoro irregolare per lavoro subordinato (mod. EM-SUB), all'atto della convocazione da parte dello Sportello Unico per l'Immigrazione, dovranno fornire all'operatore di Sportello unitamente alla documentazione richiesta, il codice identificativo a sei caratteri corrispondente alla mansione del lavoratore.

Tale codice può essere ricercato nella tabella scaricabile all'indirizzo https://nullaostalavoro.interno.it.

Scarica file