“ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI, NUOVE ENERGIE PER IL TERRITORIO”dall'accoglienza all'integrazione

Stampa

latina Si è svolto nella Sala " Enzo De Pasquale" Palazzo del Comune di Latina, l’evento conclusivo IPOCAD Az. 4 Latina, progetto co-finanziato dall'Unione Europea nell’ambito del FAMI da INNOVACTION EUROPE Coop. Soc. Onlus in collaborazione con ANOLF LAZIO, ANOLF LATINA, KARIBU' Coop. Soc., IL QUADRIFOGLIO Coop. Soc e la Regione Lazio Direzione Lavoro come capofila. I saluti sono stati affidati al Sindaco di Latina -Damiano Coletta, l’Assessore alle Politiche di Welfare e Pari Opportunità -Patrizia Ciccarelli e il Segretario Generale della CISL Latina -Roberto Cecere.  L’evento è stato occasione di confronto sulle complesse dinamiche dell'associazionismo migrante e le prospettive di sviluppo . La presidenza Anolf Lazio e Anolf Latina hanno ricordato che i cittadini immigrati residenti a Latina al 1° gennaio 2017 sono 10.171 e rappresentano l'8,1% della popolazione residente. La comunità straniera più numerosa è quella proveniente dalla Romania con il 48,2% di tutti gli stranieri presenti sul territorio, seguita dall'India (7,7%) e dall'Ucraina (6,3%), dati rilevanti, che accentuano l’importanza della rete locale e territoriale, supportata dalla sinergia  Anolf e CISL Nazionale.