Ultime Notizie

Labor TV - Italiani

L’ANOLF NAZIONALE “Inaccettabile il dramma della Siria e l’attacco con gas tossico”.

siria-bambini-attacco 980x571

Sono immagini terribili quelle che giungono dalla Siria, più precisamente dalla città di Khan Sheikun, una città in mano ai ribelli. I raid non si sono fermati, colpendo senza pietà una serie di bambini appena ricoverati in ospedale.

" In Siria si sta consumando un dramma sanguinoso , un calvario senza precedenti dai tempi della Shoah, ci appelliamo, chiedendo maggiori posizioni per condannare l’utilizzo della violenza in ogni sua forma, per la pace e il dialogo” lo dichiara Mohamed Saady Presidente Nazionale ANOLF.

Sui social network gli attivisti hanno postato immagini che mostrano i volontari dei ‘caschi bianchi’ siriani che soccorrono i feriti stesi a terra lavandoli con i tubi dell’acqua. Molti civili colpiti sono stati trasportati al confine con la Turchia.
I sintomi dell’attacco da gas sono schiuma alla bocca e vomito, e porta a difficoltà respiratorie, a una contrazione delle pupille sino ad arrivare a uno stato comatoso da cui si arriva al soffocamento, a volte con spasmi: lo mostrano le foto e i video che arrivano dalla Siria. Questo tremendo gas, della famiglia del nervino, era stato ottenuto per la prima volta dalla Germania nazista nel 1938.

 

 

 

Conversione del permesso di soggiorno dopo il compimento della maggiore età

compilazione kit permesso di soggiorno-336x320

 Il 24 febbraio 2017 la Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di integrazione ha adottato le nuove ‘Linee Guida dedicate al rilascio dei pareri per la conversione del permesso di soggiorno dei minori stranieri non accompagnati al raggiungimento della maggiore età’.

L’articolo 32, comma 1 bis del d.lgs. 286/1998 prevede che al compimento della maggiore età da parte dello straniero entrato in Italia come minore non accompagnato, possa essere rilasciato un permesso di soggiorno per studio, accesso al lavoro, ovvero per lavoro subordinato o autonomo.

Per il rilascio del permesso di soggiorno di cui all’articolo 32, comma 1 bis del d.lgs. 286/1998, è preferibile che il parere della Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione, laddove pervenuto, sia allegato all’istanza di conversione del permesso di soggiorno da parte dell’interessato, se maggiorenne, o dai soggetti che hanno la responsabilità dei minori ai sensi della normativa vigente.All’interno delle nuove linee guida vengono, inoltre, precisati i casi per i quali la richiesta di parere alla Direzione Generale dell’immigrazione e delle Politiche d’integrazione non deve essere inviata.

Le nuove Linee Guida sostituiscono integralmente il punto 6 e la relativa scheda G di segnalazione delle precedenti Linee Guida sui minori stranieri non accompagnati: le competenze della Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione’, approvate con il Decreto direttoriale del 19 dicembre 2013.


 

Attachments:
Download this file (Linee_guida_minori__24_2_2017[1].pdf)Linee_guida_minori__24_2_2017[1].pdf[ ]300 Kb

Manifesto Cisl “Per gli Stati Uniti d’Europa”

17424581 480727638718378 5539827936355817993 n

la Cisl, in occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma, ha predisposto un "Manifesto per gli Stati Uniti d’Europa” per offrire un contributo concreto al dibattito sul rilancio del progetto europeo per una crescita costruttiva che unisca pace, sviluppo e coesione sociale, valorizzando il lavoro.

Tale ricorrenza, vedrà sabato prossimo a Roma una quarantina tra capi di Stato e di governo anche in vista dell'incontro che si svolgerà venerdì a Palazzo Chigi tra una delegazione dei sindacati europei ed il Presidente del Consiglio, Gentiloni.

Sono dieci i punti che la Segretaria Generale della CISL Annamaria Furlan, propone al dibattito in riferimento all'Europa economica e sociale.

Leggi e condividi il Manifesto http://goo.gl/DxObiS

   

Attachments:
Download this file (Manifesto Cisl Europa.pdf)Manifesto Cisl Europa.pdf[ ]1305 Kb

Il Senato ha approvato il Decreto Minniti - Orlando sull'immigrazione

bluIl Senato, dopo la prima approvazione del Decreto legge n.13 del 17 febbraio 2017, ha approvato il decreto Minniti sull’immigrazione, con 145 voti a favore e che ora passerà all'esame della Camera per l’ultimo voto. L’ANOLF Nazionale, nelle scorse settimane, ha manifestato forte preoccupazione, sull’impatto della vita futura di migliaia di cittadini immigrati, minori e rifugiati, sottolineando, ulteriore difficoltà sul  discusso sistema di accoglienza, per la decisione di aumentare i tempi di attesa e la spesa pubblica, oltre all'annullamento del secondo grado di giudizio in caso di negazione del diritto d'asilo (resta il solo ricorso in Cassazione), procedura unica per le espulsioni.

Diverse sono le novità introdotte dal provvedimento voluto dal Ministro dell'Interno Marco Minniti, tra cui, la riapertura di nuovi Centri, denominati CPR (Centri di Permanenza per il Rimpatrio), passerà dagli attuali 4 a 20,  uno per ogni regione per un totale di 1.500-1.600 posti. .
Presso le Commissioni di merito per l'accoglimento della richiesta di asilo o protezione umanitaria, verranno  
istituite 26 sezioni specializzate (al posto delle 14 originariamente previste), tante quante le sedi di Corte d'Appello. 

 

Leggi tutto...

La Camera approva la legge sui minori stranieri non accompagnati.

minori-non-accompagnati

La Camera approva la legge sui minori stranieri non accompagnati.

Via libera definitivo dell’Aula: 375 voti a favore, 13 contrari e 41 astenuti.

«Si riaprono le speranze, per la tutela e la protezione degli oltre 25.846 minori stranieri non accompagnati arrivati sulle nostre coste solo nel 2016, tra cui anche bambini con meno di dieci anni di età, sono arrivati in Italia via mare senza genitori o figure adulte di riferimento, più del doppio rispetto al 2015 quando erano 12.360.» Lo dichiara Mohamed Saady Presidente Nazionale ANOLF.

La camera ha approvato in via definitiva la legge per la protezione dei minori stranieri non accompagnati. Il testo, in base al quale i bambini e i ragazzi non ancora maggiorenni che arrivano in Italia senza una famiglia non potranno essere respinti. Dall’inizio dell’anno, secondo le stime di Save the children, sono arrivati più di 3.360 minori, di cui almeno tremila non accompagnati.

Leggi tutto...