Giornata internazionale del rifugiato

Stampa
PDF

syria-turkey-isis-2La Giornata internazionale del rifugiato, indetta dalle Nazioni Unite, viene celebrata il 20 giugno per commemorare l'approvazione nel 1951 della Convenzione relativa allo statuto dei rifugiati (Convention Relating to the Status of Refugees) da parte dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Ogni anno l'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) seleziona un tema comune per coordinare gli eventi celebrativi in tutto il mondo.

Nostro malgrado siamo nuovamente a commemorare le vittime degli esodi forzati dalla povertà e dalle guerre. Negli ultimi mesi, purtroppo, si sono susseguiti continui naufragi che sono costati la vita a centinaia di persone la cui vita è stata sconvolta, le cui comunità sono state distrutte, e il cui futuro resta incerto.

La Giornata internazionale del rifugiato rappresenta un momento per ricordare tutti coloro che si trovano in questa situazione e allo stesso tempo per intensificare il nostro sostegno. "Sono migliaia le donne, minori e uomini, costretti a fuggire da guerre e genocidi con 65,6 milioni di sfollati siamo di fronte alla peggiore crisi umanitaria della storia, sarà necessario creare tavoli di piena condivisione, per trovare maggiori proposte e soluzioni "- ribadisce il presidente Nazionale ANOLF Mohamed Saady. Come ANOLF ribadiamo che non siano più sufficienti i soli sforzi che l'Italia sta facendo ed occorra, invece, mettere in piedi una missione internazionale per tentare di bloccare i trafficanti di morte e consentire alle migliaia di richiedenti asilo che si trovano in Libia e negli altri paesi del mediterraneo di poter presentare le domande in quel paese.

La nostra mission è da sempre stata di non allontanarci dai bisognosi. I rifugiati scappano perché non hanno scelta e dobbiamo scegliere di aiutare con tutti i mezzi a disposizione dell’associazione. Nelle nostre sedi, dislocate in tutto il territorio nazionale, ogni giorno cerchiamo di aiutare le persone a superare il muro dell’invisibilità.