Progetto “agrisocial street food”

Stampa
PDF

agro1Il progetto è finanziato dalla Fondazione Con il Sud e intende incrementare l’occupazione qualificata degli immigrati favorendone l’inserimento in posizioni di responsabilità all’interno delle imprese. Nello specifico, il progetto prevede di sviluppare, all’interno del soggetto responsabile, un nuovo ramo d’azienda che garantirà l’assunzione di 6 immigrati, 2 per ognuno dei 3 territori coinvolti nel progetto (Cosenza, Foggia, Napoli). Gli immigrati si occuperanno di commercializzare, mediante lo ‘Street food’, i prodotti delle filiere agro-alimentari locali, con un mix tra la tradizione gastronomica locale e quella dei paesi di provenienza. L’inserimento lavorativo rappresenta l’ultimo step di un percorso di selezione e accompagnamento degli immigrati, cui sarà fornito supporto psicologico e pratico per una piena integrazione sociale. Il percorso parte da un tirocinio formativo retribuito in agricoltura sociale per 15 immigrati al termine del quale verranno selezionati i 6 immigrati da inserire stabilmente. Gli immigrati inseriti sperimenteranno le ricette che uniscono le tradizioni locali con quelle dei paesi di provenienza, con la finalità di creare una linea di prodotti etnica. Nella fase successiva i prodotti ‘Agrisocial’ (marchio ‘ombrello’, di proprietà del soggetto responsabile, dei prodotti realizzati dagli aderenti al contratto di rete di agricoltura sociale denominato AgriCo.Re.) verranno venduti da tre mezzi mobili itineranti. Il contratto di rete fornisce il brand, i prodotti e il format agli operatori che si dovranno occupare della vendita. Il Soggetto responsabile è Co.Re. (Cooperazione e Reciprocità) - Consorzio di cooperative sociali i partner  coinvolti  Anolf – Foggia e  Campania,  la Fai Cisl Puglia e Calabria, Federazione agricola alimentare ambiente industriale Regione Campania, ESSERCI TUTTI Soc.Coop.Soc, Acli provinciali di Foggia e Cosenza.