TRENTINO

Stampa
PDF

Sezione Regionale TRENTINO

Sezione provinciale di Trento

Progetti di formazione, anche professionale, o su temi inerenti l'immigrazione:

· Organizzazione di corsi di lingua italiana di 1" e 2" livello completamente gratuiti a favore degli stranieri iscritti e non iscritti.

· Progetto di formazione per donne straniere (iniziativa culture e acconciature), in collaborazione con il Coordinamento Donne Cisl e l'ANOLF.

· Corso di formazione e aggiornamento dei volontari ANOLF sullo "Sportello Unico dell'Immigrazione" per quanto concerne le procedure di richiesta di cittadinanza, ricongiungimento familiare e nozioni sul mondo sindacale, in collaborazione con INAS, Commissariato del Governo e USR del Trentino.

Iniziative con le istituzioni:

· Nascita dell'Osservatorio MIGRANTES con Assessorato alla Solidarietà Internazionale e alla Convivenza della Provincia di Trento.

· Partecipazione al Consiglio Territoriale per l'Immigrazione presso il Commissariato del Governo.

· Partecipazione come componente del Forum per la Pace e i Diritti Umani nelle varie iniziative organizzate dallo stesso.

· Partecipazione ai vari Convegni sull'Immigrazione in Trentino, organizzati da Cinformi presso la sede della Provincia.

· Incontri con la Questura di Trento per analizzare i problemi legati all'immigrazione.

· Attività di sportello per immigrati presso le sedi Cisl del Trentino: Trento, Rovereto, Riva del Garda, Storo, Lases; in collaborazione con le categorie Cisl.

· Partecipazione alla Festa dei Popoli, organizzata dalla Curia di Trento, in collaborazione con tutte le associazioni di stranieri; con gazebo ANOLF (durata 2 giorni).

Pubblicazioni:

· Giornalino ANOLF intitolato "L'immigrato", presentato al Congresso Provinciale Cisl del Trentino.

· Traduzioni varie di schede informative.

Altro:

· Assistenza agli immigrati per gli aspetti contrattuali e per le informazioni sui diritti e i doveri.

· La creazione dello "Sportello Unico per la Regolarizzazione", gestito dai volontari ANOLF, INAS, CAAF e FISASCAT.

· Incontri con la partecipazione dei volontari ANOLF e associazioni di donne Albanesi ed Ucraini per maggior coordinamento tra essi.

· Collaborazione, grazie alle convenzioni stipulate, tra ANOLF e servizi Cisl, INAS e Federazioni di Categoria, soprattutto con FILCA, con cui si è creato un servizio che prevede la presenza di operatori ANOLF tutte le settimane al recapito di Lases ed Albiano, presso le mense lavoratori delle cave del porfido e anche in vari cantieri edili; e con Fai (agricoltura e stagionali).

· Componente del Consiglio Territoriale per l'immigrazione (decreto prefettizio ai sensi art. 57 D.P.R. n. 394199).

· Iscritta all'Albo Reg.le delle Associazioni di Volontariato.